Home » Ultime Notizie » Milano, 2 luglio 2014 - SEA -

Milano, 2 luglio 2014 - SEA -

Milano, 2 luglio 2014 - SEA - - FLAI Trasporti e Servizi

Assohandlers contro l’handling SEA

Gli ultimi avvenimenti legati al referendum in SEA Handling e al ritardo della partenza di Airport Handling hanno spostato l’attenzione dei più distratti esclusivamente sull’aspetto negoziale interno all’Azienda piuttosto che sul complesso quadro giuridico europeo nel quale SEA Handling è stata coinvolta.

A ricordare a tutti gli attori coinvolti cosa significa essere vittime di una sanzione europea delle dimensioni di quella addossata a SEAH ci pensa Assohandlers, associazione nazionale di operatori di handling alla quale aderisce (o ha aderito) anche l’Azienda che ha denunciato SEAH alla Comunità Europea.

Animati evidentemente  dalla volontà di distruggere la concorrenza rappresentatata da S.E.A. Handling e spaventati dalla possibilità che nel settore di assistenza aeroportuale a terra S.E.A. spa possa continuare ad avere un’Impresa di handling che è un’ eccezione nel mondo del trasporto aereo, i concorrenti hanno ricorso in Europa per sostenere che questa attività deve essere esclusivamente privata. Per questo Assohandlers scrive ad ENAC e per conoscenza alla Comunita Europea stessa, chiedendo un incontro in quanto “preoccupata” degli sviluppi della vicenda SEAH/Airport Handling, denunciando una “commistione commerciale” tra gestore ed handler del gruppo SEA  e sollecitando il “ripristino di un legittimo quadro competitivo” della vicenda. Questo è lo scenario nel quale sono collocati i lavoratori di SEA Handling.  

Un settore nel quale le Aziende non fanno nulla per individuare, insieme a Sindacato, Enac e Compagnie aree regole di mercato condivise, puntando invece tutte le proprie strategie su una concorrenza spietata sulle tariffe, nonostante questa politica non abbia portato nessun beneficio agli handlers stessi, tutti in pesantissime difficoltà economiche, e abbia al contrario spianato la strada alle cooperative.

Non sappiamo se e in quale misura questa lettera di Assohandlers possa essere accolta dagli enti in indirizzo: di certo essa rappresenta un ulteriore ostacolo alla soluzione del problema con la Commissione UE e alla salvaguardia occupazionale/retributiva dei lavoratori di SEAH, faticosamente giunta a conclusione con l’accordo del 4 giugno 2014, dopo aver scongiurato l’ipotesi di una cessione ad esterni dell’handling SEA,  e, oggi, dopo la bocciatura referendaria, oggetto di ulteriore, approfondita analisi.

Di certo nemmeno questo atto servirà a dare più consapevolezza a quanti continuano a ribadire che la

“drammatizzazione” degli eventi (possibilità per SEA di compiere atti unilaterali in caso di mancato accordo in Regione; applicazione clausola sociale) sia solo un bluff (qualcuno arriva a dire) concordato con il Sindacato. Questi soggetti troveranno di certo argomenti tanto creativi quanto effimeri per sostenere che anche l’intervento di Assohandlers sia da non prendere sul serio, tanto tra qualche settimana potranno sempre cambiare idea e negare la loro strategia mirata alla disinformazione sistematica.

FILT-CGIL  FIT-CISL  UIL-Trasporti UGL-Trasporti FLAI-TS, che non hanno mai perso di vista questo aspetto cruciale della vicenda, sanno benissimo che l’equilibrio raggiunto con Impresa e Governo è precario e che spallate come quella tentata di Assohandlers possono metterlo seriamente in discussione. Pertanto si attiveranno con determinazione, come fatto nel corso di questa interminabile vicenda e tenendo in considerazione il poco tempo a disposizione, per evitare che si riapra negativamente la vicenda a livello europeo-istituzionale e per assicurare legittimità a SEA di avere un’azienda di handling nel proprio gruppo e ai lavoratori una stabilità occupazionale e un trattamento economico normativo che continui ad identificarli con la storia del gruppo.

Milano, 2 luglio 2014

 

FILT-CGIL  FIT-CISL  UIL-Trasporti  UGL-Trasporti  FLAI-TS

Segreterie Regionali e Territoriali

FLAI Trasporti e Servizi

STRUTTURE REGIONALI

PATRONATO

PATRONATO - FLAI Trasporti e Servizi

CAF Linate

CAF Linate - FLAI Trasporti e Servizi

CAF Malpensa

CAF Malpensa - FLAI Trasporti e Servizi

EBILAV TERZIARIO

EBILAV TERZIARIO - FLAI Trasporti e Servizi

FLAI Trasporti e Servizi