Home » Ultime Notizie » Milano, 18 maggio 2012 ore 07:50

Milano, 18 maggio 2012 ore 07:50

LA FILT-CGIL DI LINATE OLTREPASSA OGNI LIMITE
In data 15 maggio 2012 la Filt/Cgil rappresentata da Franco Brioschi e Angelo Piccirillo hanno chiesto al Direttore di Enac, ing. Perrone, di escludere la FLAI dall’incontro tra ATA, AVIAPARTNER, SEA e Organizzazioni Sindacali. L’oggetto della riunione riguardava la tutela dei lavoratori ATA nel passaggio dei servizi di rampa Air France e KLM ad Aviapartner.

La F.L.A.I. un’ora prima della riunione aveva chiesto, in ragione dei suoi iscritti, della sua rappresentatività e di aver già partecipato a tavoli convocati da ENAC su Malpensa per vertenze analoghe, di intervenire nella discussione per dare il suo contributo alla soluzione della difficile vertenza.

L’unico soggetto a opporsi alla nostra richiesta è stata la FILT-CGIL.

Riteniamo il comportamento dei due rappresentanti, un atto d’intolleranza verso il pluralismo sindacale frutto di una miopia grave, incapace di trovare, attraverso il confronto democratico, sintesi unitarie a favore dei lavoratori.

L’arroccamento al monopolio sindacale, la chiusura alle idee degli altri, sono connotati che appartengono a persone che finiscono un po’ per volta nell’oscurantismo. Cosi facendo, invece di contribuire a trovare soluzioni equilibrate per i lavoratori, si approda a situazioni distruttive; perdendo la visione del bene comune non si è più interessati alla forza dell’unità sindacale che, soprattutto nei momenti di grande disgregazione economica e sociale, deve essere considerata in modo prioritario.

La crisi di rappresentanza e di coesione sociale che stiamo vivendo sugli aeroporti milanesi dipende dalla mancanza di cultura sindacale unitaria, infatti, nei processi di trasformazione in continuo divenire non vengono mai organizzati dibattiti democratici attraverso la pratica delle riunioni intersindacali per stabilire linee comuni di azione.

Nel caso specifico della tutela dei lavoratori ATA e dei futuri problemi che scaturiranno dalla liberalizzazione dei servizi di handling, di appalti e sub appalti, la FLAI sarà presente per combattere tutte le situazioni di precariato e di sfruttamento di mano d’opera, richiamandosi sempre ai principi della Costituzione. Non si farà certo condizionare dai soliti untorelli che usano mezzucci perché tronfi di autoreferenzialità e supponenza, senza i valori dell’autonomia, dimostrando intolleranza al confronto.

Ribadiamo al rappresentante di ATA Gennaro Grimaldi, che le iscrizioni mezzo delega alla F.L.A.I. di alcuni lavoratori, sono state trasmesse nel mese di marzo 2012, se casualmente si fossero smarrite trasmettiamo copia delle stesse.

Milano, 18 maggio 2012

Segreteria regionale

FLAI trasporti e servizi

FLAI Trasporti e Servizi

STRUTTURE REGIONALI

PATRONATO

PATRONATO - FLAI Trasporti e Servizi

CAF Linate

CAF Linate - FLAI Trasporti e Servizi

CAF Malpensa

CAF Malpensa - FLAI Trasporti e Servizi

EBILAV TERZIARIO

EBILAV TERZIARIO - FLAI Trasporti e Servizi

FLAI Trasporti e Servizi