Home » Ultime Notizie » Malpensa, 11 dicembre 2014 - Coros -

Malpensa, 11 dicembre 2014 - Coros -

Malpensa, 11 dicembre 2014 - Coros - - FLAI Trasporti e Servizi

La Vittoria di Pirro

Apprendiamo da un volantino del sindacato Cub Trasporti, che quest’organizzazione avrebbe conseguito una grande vittoria, ottenendo dal tribunale di Busto Arsizio una sentenza favorevole di non applicazione per gli iscritti alla CUB della cooperativa Coros di Cargo City, di un verbale di accordo sottoscritto da altre organizzazioni sindacali.

Nel merito dell’accordo sottoscritto anche dalla FLAI Trasporti e Servizi:

Condivisione di un tetto massimo di 24 (ventiquattro) ore al mese di lavoro straordinario per ciascun lavoratore retribuite in cedolino e di far confluire le ulteriori ore di lavoro extra (oltre le 24 mensili) in una banca ore ferie, con la relativa maggiorazione straordinaria pagata in busta paga nel mese corrente e l’usufruizione di giornate di riposo al lavoratore in aggiunta alle giornate di ferie previste dal contratto nazionale da retribuire in caso di non utilizzo.

Un accordo che secondo noi ogni sindacato dovrebbe con forza rivendicare in quanto finalizzato ad ottenere:

- l’abrogazione di ore di lavoro straordinario oltre limiti di norma e di buon senso a discapito della sicurezza sul lavoro per se e per i colleghi.

- Il recupero psico-fisico adeguato che inevitabilmente si contrae all’aumentare in maniera sconsiderata delle ore di permanenza sul posto di lavoro.

- Le trasformazioni di contratti di lavoro da part- time a full-time.

- L’intervento strutturale per carenze di personalecon nuove assunzioni.

Invece, rispetto a queste considerazioni che per FLAI Trasporti e Servizi rappresentano la via maestra, assistiamo increduli a organizzazioni sindacali come la Cub Trasporti che si incensano di rappresentare più di altre, come se il buon senso nelle cose sia commisurato al numero degli associati.

Un sindacato che chiede la non applicazione dal legislatore di un accordo, non per i contenuti di buon senso che esprime, ma per il semplice fatto che pur essendo stato discusso con tutte le OO.SS,compresa la loro, non è stato condiviso dalla Cub Trasporti, probabilmente impegnata a lucidarsi le mostrine visto lo straordinario consenso che esprime nell’intero comparto del trasporto aereoitaliano,ha ottenuto un grande obiettivo.

 

BRAVI!!!

MONTAGNE DI STRAORDINARIO PER TUTTI!

BLOCCO DELLE ASSUNZIONI!

RIDUZIONE DELLASICUREZZA SUL LAVORO LEGATA AL MANCATO RISPETTO DEL RECUPERO PSICO-FISICO DEI LAVORATORI

 

Malpensa, 11 Dicembre 2014

 

SEGRETERIA TERRITORIALE/RSA